It business continuity plan pdf

I tipi di piani sono influenzati dalla natura, dalle dimensioni it business continuity plan pdf dalla complessità dell’organizzazione. Per una piccola organizzazione, ad esempio, può essere pratico sviluppare un unico Piano di Continuità Operativa che tenga conto delle funzioni o dei processi principali.


Per una grande multinazionale, invece, potrebbe rendersi necessaria la creazione di piani strutturati per prodotti, servizi, sedi, divisioni o dipartimenti. A titolo esemplificativo, si pensi al Piano di Crisi, al Piano Pandemico o al Piano di Comunicazioni nella Crisi. Tali piani specifici fanno comunque parte del Business Continuity Plan dell’organizzazione. A livello operativo, definire i passaggi fondamentali che devono essere intrapresi dai team di risposta alle emergenze.

In altri termini, il Business Continuity Plan costituisce lo strumento principale attraverso cui un’organizzazione si prepara ad affrontare interruzioni future di qualsiasi genere. Accrescere il livello di resilienza dell’organizzazione. Infine, il Business Continuity Plan si propone di minimizzare il tempo di interruzione dei processi aziendali e di garantire l’efficacia e l’efficienza delle procedure di ripristino fino al ritorno alla normalità. Rappresentazione grafica utilizzata dal Business Continuity Institute per identificare le sei fasi del ciclo di vita della gestione della continuità operativa.